Domanda:
In una partita competitiva, quando un giocatore esce, il gioco cerca un sostituto?
Daft
2017-01-19 17:09:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Durante una partita della stagione competitiva di Overwatch, se un giocatore esce a metà partita, la mia squadra dovrà finire la partita con un giocatore in meno, il che generalmente porta a una sconfitta.

Non ho mai visto un nuovo giocatore aggiunto per sostituire uno che lascia.

Blizzard non sostituisce intenzionalmente un giocatore che esce o l'algoritmo di ricerca non è mai in grado di trovare un sostituto?

Questo è specifico per Overwatch?Sono molto curioso di sapere quali giochi consentono un giocatore sostitutivo;presumendo che non ci siano scaldamani predeterminati.
@MonkeyZeus se un gioco fa questo in un ambiente competitivo, è un sistema rotto.La competizione dovrebbe essere come un torneo con un gruppo trovato a caso.
@Cruncher Sì, questo è ciò che la mia domanda mette in luce.Sto ancora cercando di capire perché questa domanda è specifica per Overwatch e / o Blizzard.
@MonkeyZeus L'ho visto solo in Overwatch ma poi non gioco a molti altri giochi competitivi a squadre.
@MonkeyZeus Una domanda su tutti i giochi competitivi sarebbe impossibile rispondere.Qualcuno su questo sito web ha giocato a tutti i giochi (competitivi)?Almeno a questa domanda è molto facile rispondere e serve comunque come risposta per i giochi competitivi in generale
"Durante una partita della stagione competitiva di Overwatch, se un giocatore esce a metà partita, la mia squadra dovrà finire la partita con un giocatore in meno, il che generalmente porta a una sconfitta".È un cambiamento nella stagione 3?Di solito dopo che un giocatore è andato via per un minuto, il gioco mostrerà il riquadro rosso dicendo che non verranno assegnati aggiustamenti di punti / classifica per la partita.
https://us.battle.net/forums/en/overwatch/topic/20745575028#post-3 sono commenti dello staff di Overwatch su questo.
@Powerlord Hai frainteso.Un minuto dopo che qualcuno se ne va, puoi andartene senza una penalità di LEAVE.Tuttavia, incorrerai inevitabilmente nella penalità di PERDITA.Lo scopo di questo sistema è che non vogliono rinchiuderti in un gioco che ovviamente è perso perché sei un uomo a terra.
@Cruncher "La persona che se n'è andata riceve SIA una perdita che un congedo, mentre tutti gli altri possono quindi andarsene senza penalità o perdita."- Scott Mercer di Blizzard.Ho già collegato la fonte di questa citazione in precedenza.
@Powerlord Lol, è solo se se ne vanno nei primi 30 secondi di una partita, che chiaramente non è l'argomento di questa discussione.Dovresti davvero leggere le tue fonti.
@Powerlord "Se la situazione è disperata, non vogliamo costringere i giocatori a restare mentre l'altra squadra finisce la partita. Quindi permettiamo al resto della squadra di abbandonare la partita senza una penalità di permesso, ma ricevono comunque unperdita."Dal momento che ti piacciono le citazioni
Quattro risposte:
#1
+42
Toomai
2017-01-19 17:36:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non sono consentite sostituzioni nelle partite competitive. Ci sono diversi motivi per cui farlo è una cattiva idea:

  1. Il giocatore che ha lasciato potrebbe essere in grado di tornare, se avesse avuto un problema temporaneo con Internet o qualcosa del genere. Non vuoi avere qualcuno che sta per rientrare, ma viene bloccato da un nuovo arrivato e ora è ingiustamente gravato dalla penalità di disconnessione.

  2. Chi sostituisce avrà probabilmente un grado diverso da quello che ha lasciato. Come si calcolano le modifiche alla classifica di fine partita? Non puoi usare il vecchio lettore perché non sono più un fattore. Non puoi usare il nuovo giocatore perché questo apre la strada ai gruppi per addolorare l'altra squadra (come lasciare il loro ragazzo con il punteggio più alto e lasciare il posto a un ragazzo di grado inferiore, si spera, quindi l'altra squadra vince di meno o perde di più rango).

  3. È probabile che la squadra con un giocatore mancante perderà. Chiunque sostituisca sarebbe più propenso a perdere che a vincere, non per colpa sua. La sostituzione avrebbe uno stigma molto negativo.

  4. Simile al n. 2, chi sostituisce probabilmente non avrà lo stesso livello di abilità di chi se ne è andato. Se le sostituzioni fossero consentite, ciò porterebbe le squadre a intimidire il loro peggior compagno di squadra per andarsene nel tentativo di farli sostituire da un giocatore migliore. Un comportamento negativo simile si verificherebbe se venisse effettuato un qualsiasi tipo di compensazione per le squadre che hanno un abbandono (ad esempio un bot si sostituisce o i giocatori rimanenti ottengono una spinta statistica per pareggiare le cose).

Fai dei gran punteggi!Blizzard ha dichiarato ufficialmente che _Le sostituzioni non sono consentite nelle partite competitive_?
Non so se lo abbiano dichiarato esplicitamente, ma non ne hanno davvero bisogno.È direttamente osservabile.
+1, # 2 è facilmente risolvibile, ma # 1 e # 3 non lo sono.
@BlueRaja-DannyPflughoeft idk se # 2 è facilmente risolvibile.Ha soluzioni imperfette decenti che sono probabilmente accettabili, ma non lo definirei facilmente risolvibile
Per non parlare della squadra con il giocatore mancante è stata in svantaggio per X quantità di tempo, perdendo la partita.Un nuovo giocatore si unisce a una causa persa e quindi viene bloccato punti in una partita classificata a causa di esso?Immagina di partecipare a una partita con 30 secondi rimasti e poi perdere il grado.
@leigero questo sembra essere affrontato dal punto 3
@leigero si potrebbe semplicemente consentire alle persone di scegliere se sostituire o unirsi a un team.Quindi, se perdono un sostituto, vengono agganciati solo per il tempo in cui sono stati lì.
#2
+7
XenSide
2017-01-19 18:53:37 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ogni gioco competitivo fa questo ed è puramente un problema di "competizione".

Immaginiamo: il giocatore che lascia il gioco è bronzo, quello che si unisce è argento. Ora, non solo le squadre non sono più bilanciate, ma il giocatore che si è appena unito sta giocando su una partita già iniziata (e forse quasi finita) concedendogli MMR (o punti in OW), questo significa che se stai per perdere equalcuno lascia e tu ti unisci a lui, hai perso punti senza nemmeno giocare una partita.

Se invece non dai punti per una partita già iniziata, tutti i giocatori che ne partecipano smetteranno semplicemente, perché non hanno motivo di restare a giocare.

#3
+2
Cruncher
2017-01-20 00:05:54 UTC
view on stackexchange narkive permalink

No, i giocatori non vengono mai sostituiti. Questo non è effettivamente un problema ed ecco perché (affronterò esplicitamente il "problema" che causa una partita persa):

Durante una partita della stagione competitiva di Overwatch, se un giocatore esce a metà partita, la mia squadra dovrà finire la partita con un giocatore in meno, il che generalmente porta a una sconfitta.

Tieni presente che le squadre che hanno un giocatore che lascia (quindi, ignorando le disconnessioni legittime) hanno MOLTE più probabilità di perdere anche se il giocatore non ha lasciato.

A volte qualcuno si arrabbia presto e se ne va, ma questa è di gran lunga l'eccezione e non la regola. I giocatori che se ne vanno in quel modo verranno sospesi dal gioco competitivo molto rapidamente.

È molto facile guardare le tue ultime 10 partite e dire "ah, beh 3 di loro erano foglie, quindi in realtà sono andato 4-3 su 7 partite". Questo sarebbe un ragionamento molto imperfetto ed è semplicemente un modo di razionalizzare per toglierti la colpa. Non sto dicendo che questo è quello che stai facendo, voglio solo che tu sia consapevole di questa bandiera rossa.

Infine, nel caso di disconnessioni, questo è solo un problema sfortunato. Non posso dire molto al riguardo. Se ti ritrovi con una quantità sproporzionata di disconnessioni in un giorno, è solo una sfortuna. Ma a lungo termine, dovresti vincere altrettanti giochi come risultato (a meno che non sia la tua Internet che è peggiore del giocatore medio)

Questo è solo un commento sulla disconnessione in generale e non risponde alla domanda.
Hai ragione, ma questo non risponde davvero alla domanda originale.StackExchange non è un forum di discussione, ci concentriamo sul dare risposte specifiche a domande specifiche, e questa è più una discussione tangente che una risposta reale.
@MageXy in questo senso, qualsiasi risposta che spieghi "perché" è anche solo un commento. Devo ripubblicare una risposta di "no, non vengono mai sostituiti".Questa sarebbe la risposta più diretta.La mia risposta spiega perché dimostrando che gli aspetti negativi del sistema attuale non sono male.Piuttosto che mostrare gli aspetti negativi di un sistema sostitutivo.
@DanmakuGrazer Ha cambiato la prima riga della risposta per adattarla al formato immagino.
"Tieni presente che le squadre che hanno un giocatore che lascia (quindi, ignorando le disconnessioni legittime) hanno MOLTE più probabilità di perdere anche se il giocatore non ha lasciato".- Mi oppongo a questa dichiarazione, in tutta onestà.Ho conosciuto persone che se ne sono andate per legittime ragioni di non disconnessione (hanno avuto un'interruzione inaspettata, sono state prese di mira da compagni di squadra tossici e se ne sono andate per allontanarsi dall'odio, ecc.).Statisticamente più probabile, sì.Molto più probabile, no.L'enfasi è più forte del necessario per ottenere il punto.
@KizTrap Considero l'interruzione imprevista allo stesso livello di una disconnessione, quindi non affronterò quel punto.Affrontando l'altro punto sull'essere tormentato da compagni di squadra tossici, pensi davvero che il giocatore frustrato che viene vittima di bullismo si esibirà bene se rimane nel gioco?Se l'odio li colpisce così tanto, non saranno in grado di giocarci sotto.Anche il fatto di essere in gioco e fare sempre peggio alimenterà di più i bulli e perderanno la concentrazione sul gioco.Mi dispiace signore, ma sono fortemente in disaccordo con lei.È decisamente molto più probabile
#4
  0
MatthewRock
2017-01-19 21:14:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Perché i giochi sono fatti per sembrare "giusti" e prevenire gli abusi.

Ho letto un blog su alcuni popolari giochi di strategia. Quando combatti lì, vinci la% di probabilità visualizzata. Il gioco, tuttavia, sarebbe imbrogliato: se perdi molte partite 50/50 di fila, la vincita successiva era garantita. se avevi il 99% di possibilità di vittoria, hai sempre vinto, senza eccezioni. È solo che volevano che i giocatori si sentissero onesti e non fregati dall'RNG.

Quando giochi in modo competitivo e il giocatore lascia, hai ancora la stessa squadra. Sei in svantaggio, ma puoi vincere.

Ora, se qualcuno lascia e un altro giocatore si unisce alla partita e tu perdi, sentirà che è ingiusto. Si è unito a partita già persa. Forse la squadra aveva già il morale basso.

Se qualcuno se ne va e un altro giocatore si unisce alla partita, si scopre che è davvero bravo e la sua squadra vince - i nemici pensano che sia ingiusto - il cattivo giocatore viene sostituito da uno buono.

È anche impossibile dire quanto il giocatore abbia contato per la vittoria. La squadra avrebbe potuto vincere senza di lui e non è stato di grande aiuto. Avrebbe potuto giocare davvero male e far perdere alla squadra. Avrebbe potuto portare la squadra che altrimenti era cattiva.

Il matchmaking equilibrato è già abbastanza difficile con tutti questi fattori complessi aggiuntivi.

Non hai risposto alla domanda.La domanda chiede se Blizzard cerca o meno un nuovo giocatore.
@Cruncher se non riuscivi a capire "no, non riceverai la sostituzione" da questa risposta, mi dispiace per te.
Per essere onesti, sei stato vittima di un po 'di ironia a causa dei commenti che ho ricevuto sulla mia risposta.Non ero il downvote FYI


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...